Analisi FMEA, FMECA, PFMEA, DFMEA

PREVENIRE RIDUCE I COSTI

FMEA - ANALISI DEI MODI E DEGLI EFFETTI DEI GUASTI

INTRODUZIONE

FMEA (acronimo dall'inglese per Failure Mode and Effect Analysis) letteralmente significa analisi dei modi e degli effetti dei guasti. E' una tecnica di analisi preventiva che aiuta la gestione di un qualunque prodotto o processo, permettendo:

  • la ricerca di difetti e di potenziali problemi

  • la valutazione dei possibili effetti generati dalle criticità

  • la ricerca e l'identificazione delle cause possibili di ogni difetto

La tecnica è applicabile a tutti i piani di studio di un nuovo design/prodotto/processo o ai piani di miglioramento di design/prodotti/processi già esistenti.

I PASSI METODOLOGICI

La tecnica può essere divisa in 9 tappe fondamentali:

  1. scomposizione dell'oggetto d'analisi in fasi e sottofasi (nel caso di un processo) o in componenti elementari (nel caso di un prodotto); 

  2. identificazione delle risorse coinvolte (persone, materiali, attrezzature, informazioni);

  3. ricerca dei potenziali difetti;

  4. analisi quantitativa dei difetti rilevati (associazione di indici di difettosità);

  5. ricerca per ogni difetto delle possibili cause, dei possibili effetti e della criticità;

  6. definizione di un piano di revisione che preveda una lista di azioni correttive ed un responsabile per ciascuna di esse;

  7. attuazione e verifica delle azioni correttive;

  8. rivalutazione della criticità (e ricalcalo degli indici);

  9. aggiornamento del piano di sviluppo.